fbpx

Mooncup Coppetta Mestruale A o B

25,50 IVA inclusa

Rispettosa dell’anatomia femminile,


  • confortevole, igienica,
  • ecologica, economica…
  • ecosostenibile
COD: MCUP-AB Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Immagina

di possedere un oggetto con il quale riesci a risparmiare decine e decine di Euro all’anno, perché non ti servono più ne tamponi o assorbenti, quando avrai i tuoi “giorni”.

Immagina

che questo oggetto con il nome un po’ fantasioso “mooncup”, ti dona un’igiene e un confort mai conosciuti prima, infatti non ci sono ne odori ne limitazioni nello svolgere le tue attività, sia nel lavoro (nessuno si accorge che hai i tuoi “giorni”) che nel tempo libero (puoi nuotare, correre, ballare, cavalvcare …)

Immagina

che da quando utilizzi la “mooncup” dai automaticamente un grande contributo alla salvaguardia della terra, perché ne i tamponi ne gli assorbenti sono biodegradabili.

Perché continuare a utilizzare prodotti sintetici trattati chimicamente, che inquinano l’ambiente e non si prendono cura della tua salute,  quando esistono delle alternative sicure, collaudate e economiche?

Che cos’è la Mooncup?

  1. La Mooncup è una morbida coppetta mestruale di colore naturale in silicone anallergico, che raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo.
  2. Per la donna consapevole e moderna è l’alternativa ad assorbenti e tamponi, poco igienici ed ecocompatibili.
  3. Facilissima da usare se correttamente trattata, ti durerà per almeno 5-7 anni.
  4. Una volta piegata si inserisce in vagina e la si posiziona, più in basso rispetto ai tamponi tradizionali.
  5. Hai ancora Domande? Leggi le Risposte!

Perché usare la Mooncup?

Perché la Mooncup è:

  • economica
    la compri una volta e la utilizzi, se trattata secondo le istruzioni, per almeno 5 anni
  • confortevole
    aderisce alla pareti vaginali permettendo la raccolta del flusso mestruale senza creare depositi, niente più gocce, né odori
    E’ invisibile per chi ti guarda e anche se sei al mare o in piscina
  • igienica
    lascia inalterata la flora batteria naturale e il grado di umidità dell’ambiente vaginale, niente più irritazioni e secchezza vaginale
    Tiene 3x tanto di un’assorbente o un tampone e la svuoti dove vuoi
  • moderna e dinamica
    ti permette di muoverti in libertà anche quando sei in viaggio, nuoti, fai sport e durante la notte, niente più limitazioni quando hai le mestruazioni
  • ecologica
    contribuirai in modo intelligente alla riduzione dei tuoi rifiuti casalinghi.

Compreso nel prezzo:

  1. Mooncup misura “A” o “B” a scelta
  2. Custodia mooncup
  3. Libretto istruzioni multilingue
  • Scegli la Mooncup tipo “A” (imballo Rosso): Se hai già avuto figli con parto naturale o se hai più di 30 anni.
  • Scegli la Mooncup misura “B” (imballo verde): Se hai meno di 30 anni e non hai mai avuto figli con parto vaginale/naturale.

La coppetta, in entrambi i casi, è alta 5 cm. Il diametro, invece, è leggermente differente: 46 mm per la taglia “A” e 43 mm per la taglia “B” e . Il gambo è lungo circa 2,5 cm e può essere accorciato.

Non hai mai sentito parlare di MoonCup?

È tempo di informarsi e ancor di più.. è tempo di iniziare a utilizzarla. Qui di seguito abbiamo elencato le domande di donne che prima di te hanno iniziato a usare la mooncup. Le risposte che abbiamo dato, ti aiuteranno a capire la reale utilità di questa coppetta e la straordinaria semplicità nel suo utilizzo. La devi avere anche tu, e poi ti accorgerai che ti fai del bene, risparmi soldi e salvaguardi l’ambiente. 

1. Come si usa la coppetta mestruale Mooncup

Nel libretto di istruzioni, allegato al prodotto, troverai in maniera dettagliata e illustrata tutte le informazioni del come utilizzare la Mooncup. Dopo i primi 1-2 mesi di utilizzo e di pratica, ti accorgerai che inserire e togliere la mooncup è un azione semplice di pochi secondi.
Qui di seguito riportiamo alcune immagini per darti un idea da vicino della semplicità del suo utilizzo

Per inserire la Mooncup, la puoi piegare in questo modo (diventa piccola e avrà il diametro di un tampone):

oppure in questo modo:
mettiti nella posizione accovacciata e mettila in vagina, molto più in basso di un tampone

2. Come mi comporto in viaggio con la Mooncup in un bagno pubblico?

La Mooncup può essere svuotata anche nei bagni pubblici. Prima di entrare nella toilette puoi lavarti le mani nel lavandino del bagno e ricordarti di portare una bottiglietta d’acqua con te. In toilette puoi rimuovere la Mooncup, svuotarla nel water e sciacquarla con un pò di acqua della bottiglietta. Dopo la puoi reinserire. Se sei senza bottiglietta d’acqua, puoi pulire la coppetta mestruale con la carta igienica e reinserirla. Quando avrai poi la possibilità puoi lavarla accuratamente. Quando sarai più estperta nell’utilizzo della Mooncup, ti accorgerai che questa raccoglie da 2 a 3 volte più sangue mestruale rispetto a tamponi o assorbenti e non sarà più necessario usare il bagno così spesso come prima.

3. Io sono giovane e ancora vergine. La Mooncup va anche per me?

Bisogna sapere che in questo caso la cosiddetta imene, una sottile membrana, copre parzialmente l’ingresso della vagina e che l’imene di ogni donna è diversa sia di forma che di consistenza e dimensioni. Circa il 20% delle donne nasce senza l’imene, o in altri casi esso si lacera senza che la donna se ne accorga, anche praticando un’attività fisica come il ciclismo, l’equitazione, la danza, lo stretching. Una volta strappato, l’imene diviene un anello di tessuto irregolare posizionato intorno all’apertura vaginale. In teoria potresti utilizzare la Mooncup, ma devi sapere che con la coppetta l’imene si potrebbe allungare o lacerare.

4. Da alcuni cicli mestruali uso la Mooncup, ma gocciola, tanto che sono costretta ad abbinarla agli assorbenti esterni. Dove sbaglio?

Se la Mooncup viene inserita correttamente nella vagina non gocciola. Segui alcuni accorgimenti da adottare per risolvere il problema:

  1. tutto il gambo della Mooncup deve essere all’interno della vagina. Se così non fosse, leva la Mooncup e taglia il gambo, finchè non si adatta perfettamente alla tua conformazione fisica;
  2. E’ importante che la Mooncup segua la stessa angolazione della tua vagina, una volta inserita;
  3. prova a contrarre i muscoli vaginali per aumentare l’aderenza alle pareti;
  4. E’ bene non tenere la vescica o l’intestino troppo pieni (questo potrebbe causare uno spostamento della Mooncup e per questo gocciolare);
  5. come ultimo potrebbe essere che i tuoi muscoli vaginali sono esageratamente rilassati.
    Per tonificarli sono molto utili una serie di esercizi specifici (esercizi kegel).

5. Ho difficoltà a inserire la Mooncup. Posso usare lubrificanti a base d’olio?

No, poiché queste sostanze potrebbero rovinare il prodotto. Puoi, invece, usare senza problemi lubrificanti a base d’acqua.

6. Devo togliere la Mooncup durante i rapporti sessuali?

Si, proprio come toglieresti anche l’assorbente interna. La Mooncup si trova in posizione bassa all’interno della vagina. La Mooncup non è in alcun modo un metodo contraccettivo.

7. Durante la rimozione della coppetta mestruale, a che cosa devo stare attenta?

Togliere la coppetta è facilissimo e con la pratica diventerà una cosa normalissima anche per te. All’inizio potresti incontrare due tipi di difficoltà:
  1. non riesci a raggiungere la base della coppetta: questo dipende dalla posizione; se stai distesa o in piedi sarà difficile raggiungerla. Rimani calma e siediti sulla toilette o meglio ancora, accucciati, spingi verso il basso con i tuoi muscoli addominali, e la tua Mooncup si porterà più in basso, verso l’ingresso della vagina, dove puoi raggiungerla con facilità.
  2. avverti un eccessivo effetto “risucchio” all’interno: usa uno spillo o un spazzolino per assicurarti che i piccoli fori al di sotto dell’anello superiore della coppetta siano liberi. Potrebbero essere ostruiti;

8. Posso usare la Mooncup per il sanguinamento appena dopo il parto?

No, non è raccomandabile usare un prodotto interno appena dopo il parto. E’ meglio affidarsi ad assorbenti naturali esterni, e ritornare ad utilizzare la Mooncup quando riprende il tuo ciclo mensile.

9. Con il diaframma soffrivo di infezioni all’apparato urinario. Mi accadrà lo stesso con la Mooncup?

Il diaframma si posiziona più in alto rispetto alla Mooncup, che resta in basso nella vagina. Può tuttavia accadere che l’orlo superiore della coppetta eserciti una certa pressione sul tratto urinario. Pertanto, se hai problemi cronici all’apparato urinario o soffri di infezioni recidivanti, consulta il tuo ginecologo prima di usare la Mooncup.

10. Io ho la spirale. Posso usare la Mooncup?

Sì, per quanto riguarda il suo utilizzo e funzionamento non dovresti avere nessun problema ad usare la Mooncup con la IUD, sempre che tu abbia cura di posizionare la Mooncup in basso in vagina e la rimuovi solo dopo aver correttamente tolto l’effetto “sigillo” come da istruzioni. E’ importante verificare che la spirale sia ancora posizionata bene anche dopo che hai tolto la Mooncup e che quindi non si sia spostata. Potresti chiedere al tuo ginecologo di tagliare il filo della spirale.
Ti consigliamo comunque di parlare con il tuo ginecologo di fiducia, prima di utilizzare la mooncup con la spirale.

11. Il materiale della Mooncup è quello stesso delle protesi al seno?

No. Il silicone con cui è fabbricata la Mooncup è assai differente da quello usato per le protesi al seno, spesso sotto accusa per i problemi che può determinare. E’ un tipo di silicone solido, testato clinicamente, già utilizzato in ambito medico per fabbricare anche valvole cardiache e cateteri.

12. Quali sono i rischi di Sindrome da Shock Tossico (TSS)?

Se correttamente usata, la Mooncup presenta un rischio quasi inesistente di TSS.
E’ molto importante levarla e pulirla regolarmente, così da evitare che si possa annidare il batterio responsabile della TSS. Ti raccomandiamo, pertanto, di compiere questa operazione 3-4 volte nell’arco di 24 ore, e di bollire per 5 minuti la Mooncup tra un ciclo e l’altro.
La Sindrome da Shock Tossico sembra avere un legame con l’uso prolungato di assorbenti interni e con il grado di assorbenza.
In che cosa è differente la Mooncup dai tradizionali assorbenti usa e getta? Innanzitutto è fatta di un materiale, il silicone, che non facilita la proliferazione batterica (come invece sembra accadere per il rayon e le fibre sintetiche usate negli assorbenti usa e getta). In secondo luogo, non assorbe il flusso mestruale, ma lo raccoglie.
La Mooncup non ha mai fatto registrare casi di TSS. La TSS è più frequente in donne giovani, tra i 15 e i 19 anni, e il rischio diminuisce con l’aumentare dell’età.
Tieni sempre ben presenti i sintomi della TSS che sono febbre alta improvvisa, vomito, diarrea, capogiri, debolezza generale e un’eruzione cutanea che sembra una scottatura solare e che compare durante il ciclo o pochi giorni dopo. Nel caso dovessi avvertire uno o più sintomi di questo tipo durante il ciclo o immediatamente dopo il termine, togli subito la tua Mooncup e contatta il tuo ginecologo di fiducia.

Le informazioni qui riportate non sostituiscono la consulenza medica e hanno carattere puramente informativo, quindi non sono riferibili né a prescrizioni né a consigli medici. In nessun caso sono intese a sostituirsi a consigli del proprio medico di fiducia. In caso di effetti collaterali durante l’uso o la manifestazione di allergie è necessario sospendere l’uso e consultarsi con il proprio medico di fiducia.

Informazioni aggiuntive

MoonCup misura

A, B

Titolo

Contraccezione naturale e sicura

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

Ultimi Tweets

Newsletter

(Sliding Bar Widget 3) Iscriviti per ricevere le ultime notizie e aggiornare le informazioni. Non preoccuparti, non invieremo spam!

    Torna in cima